I giochi di squadra più divertenti

È noto da anni come fare sport sia un ottimo modo per mantenere allenati mente e spirito (oltre al fisico) ed ogni medico dotato di buon senso ti dirà che per vivere meglio dovrai accompagnare ad una dieta equilibrata e ad uno stile di vita salutare anche una qualsiasi attività sportiva.

Fra la miriade di attività fra cui scegliere ce ne sono alcune che richiedono cimentarsi in solitaria contro un altro avversario (come il tennis) o contro una serie di avversari (come l’atletica), mentre altre prevedono che sia un’intera squadra a fronteggiarne un’altra. Vediamo quali sono le più divertenti fra queste ultime, prendendo ad esempio i tre sport di squadra più seguiti e praticati in Italia.

Il calcio

Al primo posto non poteva che piazzarsi lo sport nazionale. Sport di contatto, giocare a calcio fa bene sia alle ragazze che ai ragazzi: rinforza la massa dei muscoli e migliora il benessere cardiovascolare ma soprattutto cementifica i rapporti personali come pochi altri sport al mondo.

Per vincere una partita è necessario che ognuno faccia il suo e, pur seguendo regole e schemi, in nessun momento l’estro e la creatività del singolo vengono messi in secondo piano.

Pallavolo

Al secondo posto troviamo la pallavolo. Qui il contatto con gli avversari non esiste in quanto le due squadre sono divise da una rete, ma ciò non significa che venga meno anche il fattore squadra.

La pallavolo richiede una concentrazione continua e contempla la possibilità di essere chiamati come protagonisti in causa in qualsiasi momento, indipendentemente dal ruolo in cui si gioca. Nella pallavolo una partita può essere risolta dallo “stato di grazia” di un palleggiatore, di un opposto o di un libero, ed il continuo far riferimento a schemi e posizioni stimola ininterrottamente anche l’aspetto mentale degli atleti.

Il basket

Terzo sport di squadra più praticato in Italia, potremmo definire il basket uno sport di semi-contatto.

Sebbene sia possibile marcare gli avversari, nel basket non si assisterà mai a tackle scivolati o interventi da tergo. Le azioni si sviluppano in maniera repentina e la vivacità degli incontri rimane spesso elevatissima fino all’ultimo secondo.