Come divertirsi con poco

Divertirsi è una delle poche cose alla portata di tutti. Del resto le cose migliori della vita, i sorrisi, l’amore, l’affetto di un animale domestico, sono gratis. Allo stesso modo, possiamo imparare a divertirci spendendo poco: ne trarrà giovamento non solo il portafogli ma anche la nostra creatività.

Per gli amanti della natura una buona idea è quella di organizzare un pic nic: buon cibo, musica, un bicchiere di vino e la compagnia di cari amici consentono di passare una giornata diversa, lontana dallo stress della vita cittadina e certamente divertente.

Lo stesso concetto di fondo è valido anche per i più casalinghi: una cena tra amici, magari preparando insieme una pizza, e proseguire la serata con una gara di karaoke o di barzellette.

Un utile consiglio è quello di rispolverare i giochi da tavolo che purtroppo negli ultimi decenni sono passati di moda, ma che per tanto tempo hanno consentito alle precedenti generazioni di passare giornate indimenticabili e divertenti. Dungeons & Dragons, il famosissimo gioco fantasy statunitense, ma anche Pictionary, Taboo, Scarabeo, Twister, insomma la scelta è davvero ampia e ce n’è per tutti i gusti.

Risparmiare sul divertimento, sottolineiamo, non significa rinunciare ad attività ludiche al di fuori delle mura domestiche. Non solo pic nic, come già detto, o passeggiate alla scoperta dei luoghi caratteristici della città in cui si vive, ma sfruttare le iniziative culturali gratuite, o a costi ridotti, che ciclicamente vengono proposte a livello nazionale o regionale.

Ad esempio sfruttare le giornate per la cultura, che prevedono ingressi a mostre, musei e siti archeologici senza l’acquisto del biglietto (spesso organizzate per la prima domenica del mese), e informarsi sulle entrate gratuite fisse di alcuni musei.

Anche godersi un film al cinema può essere meno dispendioso di quel che pensiamo: molte catene prevedono giorni o fasce orarie con l’ingresso a costo ridotto di circa la metà, spesso il pomeriggio infrasettimanale o la domenica mattina. Inoltre esistono cinema che proiettano le seconde visioni a prezzi ovviamente molto più vantaggiosi rispetto alle prime.

Insomma, la varietà di passatempi divertenti e sfiziosi è davvero sterminata, il segreto è solo quello di scegliere la giusta compagnia e lasciarsi andare all’allegria.